Langhe e monferrato

Agriturismo nelle Langhe

Le Langhe e il Monferrato, nel corso degli ultimi decenni, hanno assistito alla crescita dell'interesse turistico nei loro confronti. Questo fenomeno è in parte dovuto alla riscoperta recente del mondo agricolo, realtà della quale questi territori sono espressione emblematica. I turisti non sono solamente attratti dal paesaggio e dalla bellezza dei vecchi borghi, ma anche dalla produzione enogastronomica locale. In risposta alla crescita del turismo sono sorte diverse strutture ricettive. La più tipica di queste è l'agriturismo, un'azienda agricola di piccole dimensioni che svolge anche servizio di alloggio e ristorazione. Si tratta della sistemazione ideale per chi vuole entrare davvero in contatto con la realtà locale, strettamente legata alla produzione del vino. Le strutture di questa tipologia sono molteplici, con alloggi di diverso standard qualitativo e possibilità di aiutare i gestori nello svolgimento delle attività.
Vigneti nelle Langhe

Langhe e Monferrato

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,42€
(Risparmi 1,48€)


Ristoranti nelle Langhe

Tartufo d'Alba Le terre delle Langhe e del Monferrato non sono famose solo per il vino: la cucina tipica locale propone una serie di piatti gustosi oltre a dei prodotti unici, ben conosciuti e apprezzati, come il Tartufo d'Alba. Una cucina così ricca di ricette ha dato vita a un fiorente settore della ristorazione basata sulla tradizione locale. Alcuni ristoranti per la qualità dei loro piatti hanno ottenuto più di una stella dalla guida Michelin: tra questi spicca con 3 stelle il Piazza Duomo di Alba (CN), che unisce la qualità dei prodotti tradizionali alla sperimentazione. L'Antica Corona Reale di Cervere può fregiarsi di 2 stelle e propone un menù variato stagionalmente, a seconda della disponibilità dei prodotti utilizzati. Numerose sono anche le trattorie, le osterie e le cantine con degustazione vini.

  • langhe Un territorio amplissimo, affascinante dal punto di vista naturale e paesaggistico, ma soprattutto sotto il profilo delle tradizioni enogastronomiche e del vino. Il Piemonte è probabilmente la regione...
  • Barolo DOCG Definito "il re dei vini, il vino dei re", il Barolo DOCG rappresenta l’assoluta eccellenza piemontese: prodotto con uve del vitigno autoctono Nebbiolo al 100%, il Barolo è il fiore all’occhiello di q...
  • Depliant della Cantina del Nebbiolo Situata nel comune di Vezza d'Alba, nel comprensorio vinicolo delle Langhe, La Cantina del Nebbiolo è un'azienda agricola con una lunga tradizione alle spalle. Nata inizialmente come cantina sociale p...
  • Sede della Giordano Vini L'azienda Giordano Vini nasce nel 1900 per iniziativa di Ferdinando Giordano. La sede storica della cantina è ubicata nel territorio del comune di Diano D'Alba, in località Valle Talloria. Siamo nel c...

Langhe e Monferrato

Prezzo: in offerta su Amazon a: 6,2€


Itinerari nelle Langhe

Castello di Grinzane Cavour Numerosi sono gli itinerari turistici nelle Langhe e nel Monferrato. Sono meritevoli di una visita innanzitutto i centri urbani principali: Alba (CN), capoluogo storico delle Langhe, con la sua bella Piazza Risorgimento nella quale sorge il Duomo. Edificato in stile gotico nel periodo tra il XV e il XVI secolo, al suo interno si trovano la lastra tombale di Andrea Novelli e l'altare di S.Teobaldo, opere dello scultore Carloni. Casale Monferrato, con i suoi aristocratici palazzi costruiti tra '400 e '700, la sua torre civica (alta 60 metri) e il Duomo. Asti, con la tradizione del suo Palio. Un itinerario interessante è quello dei castelli situati tra Langhe e Roerio: tra questi figura anche quello di Grinzane, dimora di Camillo Benso Conte di Cavour, che lo trasformò in azienda agricola. Oggi questo castello è sede dell'enoteca regionale.


Langhe e monferrato: La leggenda delle Langhe, il Barolo

Vino Barolo DOCG Le Langhe hanno avuto il loro momento di gloria nel corso del XIX secolo quando, grazie agli sforzi del Conte Camillo Benso e della Marchesa Giulia Colbert Falletti, si cominciò a produrre un vino dal carattere eccezionale, basato sul vitigno Nebbiolo che in queste zone era da sempre coltivato. Il vino prese il nome dal paese di Barolo, nel quale la Marchesa Falletti aveva le sue tenute. Il Barolo ha un invecchiamento di minimo 3 anni e gradazione alcolica 13 gradi. Un vino potente adatto a piatti importanti, come il Brasato al Barolo. Ma il Barolo è solo uno dei molti tipi di vino che si producono tra Langhe e Monferrato: tra i rossi vogliamo citare anche il Barbaresco, altro vino di carattere, il conosciutissimo Barbera e lo spumante Brachetto.



COMMENTI SULL' ARTICOLO