Accessori enologia

L'enologia

L'enologia è quella scienza che si occupa di tutto quello che riguarda la produzione di vino, dalla coltivazione delle uve al prodotto finale imbottigliato. Attraverso tutti questi processi l'enologia si avvale di numerosi strumenti e accessori, alcuni da vigneto, altri da cantina, e molti altri da sommelier. Questi vengono differenziati principalmente in questi campi, mentre quelli propriamente utilizzati sul prodotto finale vengono definiti più accessori per enologia che attrezzature. Queste sono costituite da grandi e piccoli macchinari, che vengono usati per la cura dei vigneti e la trasformazione delle uve in vino. Dipendono in particolare anche dalla tipologia di vino che il produttore intende ottenere, con più macchinari e costi maggiori ad esempio nel caso della spumantizzazione. Gli accessori per enologia veri e propri invece riguardano più il lavoro che si svolge nella conservazione e nella degustazione del prodotto finito.
Accessori enologia

ENOLOGIA ACCESSORI OLIO ENOLOGICO FU - LT. 1

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,49€


Accessori per enologia

Come accessori infatti possono essere considerati un gran numero di attrezzature, sia da bar/ristorante che da casa. Molto dipende anche dalla competenza e dalla passione che sia il venditore finale, sia il consumatore, pongono sul vino. Accessori quindi possono essere considerati non solo i classici cavatappi, versatori, secchielli e altri materiali, ma anche ad esempio le classiche cantinette di conservazione. Queste, non sempre usate nemmeno nei ristoranti di normale livello, sono invece essenziali sia per i grandi appassionati, che per gli esercenti di alto livello.

Se non si dispone di una adeguata cantina infatti, si pone il problema della conservazione di vini spesso preziosi e costosi, e poi del loro servizio. Le cantinette sono il primo passo indispensabile per chi intende anche fare buoni affari con il vino, acquistandolo giovane per poi conservarlo in modo che aumenti non solo la sua qualità, ma anche il suo valore economico.


  • enologo L’enologia può essere definita una vera e propria scienza, quella del vino, e si occupa di tantissimi aspetti. Uno di questi è forse quello più conosciuto, ovvero lo studio delle caratteristiche del v...
  • la classificazione dei vari disciplinari La legislazione a difesa dei prodotti tipici così come la conosciamo oggi nella concezione moderna, nasce nella Francia di fine ottocento, inizi novecento, che aveva nella produzione dei vini uno dei ...
  • Un vigneto I vini hanno prezzi molto differenti, e spesso al di là della notorietà o meno del vino, il consumatore “normale” non sa da cosa dipenda questo costo che paga in enoteca. Anche se alcuni vini sono sop...
  • scaffali Una volta vinificato il vino, uno degli aspetti di massima importanza è la sua conservazione. Il vino è infatti materia vivente per dirla alla francese, o se preferita, sempre riferito alla grande tra...

Alzavino in polietilene, diam. cm. 3, lunghezza cm. 50

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,96€


Accessori enologia: Gli accessori per il servizio

Per il servizio invece, un appassionato, o un rivenditore di rispetto, avrà necessità di alcuni accessori indispensabili per poter garantire una degustazione ottimale e il più possibile corrispondente al rango del vino da servire. Se questo sarà un ottimo rosso invecchiato, il decanter è il primo di questi accessori, indispensabile per garantire al vino la massima espressione delle sue qualità organolettiche. Poi sicuramente un adeguato cavatappi che consenta l'apertura di tappi in sughero spesso delicati, resi fragili dal tempo. Per i vini bianchi invece, vanno predisposte delle glacette, che ne mantengano la temperatura, o dei secchielli per il ghiaccio, anche se questa soluzione raffredda a volte eccessivamente il vino. Poi si dovrà disporre degli appositi stop wines, nel caso la bottiglia non venga del tutto consumata. Questi sono degli speciali tappi a valvola per consentire di estrarre l'aria all'interno, in modo che l'ossigenazione non intacchi le qualità del vino.



COMMENTI SULL' ARTICOLO