Spezzatino al vino rosso

Lo spezzatino

Lo spezzatino non è altro che una variante dello stufato, dove la carne viene cotta a pezzi, spezzata invece di intera. È quindi una carne a cottura molto lenta e in umido, che ha una sua storia ed origine nell'Italia settentrionale.

Per la sua cottura lenta era, ed è tuttora, un piatto tipicamente invernale, una delle pietanze della domenica con cui si cucinava il manzo ma anche parti del cavallo. Il nome stufato deriva dal fatto che questo tipo di cottura a fuoco molto lento non necessitava di fuoco vivo, ma si poteva lasciate direttamente la preparazione in una pentola in vasellame su una stufa, in modo da avere anche un risparmio energetico. Anche per questo veniva considerato un piatto della stagione fredda.

Spezzatino al vino rosso

XXSZKAA Vino Rosso Tenda Della Doccia Muffa Tenda Doccia Tagliare Il Bagno Panno Impermeabile Tenda Tenda Tenda, 180 * 180Cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,57€


Lo spezzatino al vino rosso

Lo spezzatino non richiede una preparazione complicata, piuttosto una cottura abbastanza lunga. Per quattro persone procuratevi quindi i seguenti ingredienti:

1,5 kg di carne di manzo per spezzatino.

2 carote

2 gambi di sedano

2 cipolle medie

1 spicchio d'aglio

30 cl di vino rosso a bassa acidità

olio extravergine d'oliva

50 cl di brodo vegetale

3 cucchiai di farina

1 cucchiaio di passata di pomodoro

1 foglia d'alloro

100 grammi di pancetta dolce

sale e pepe nero a vostra scelta

Mettete a soffriggere in un tegame di coccio l'aglio con la pancetta in tre cucchiai d'olio e nel frattempo fate bollire il brodo. Tagliate finemente le cipolle, le carote e il sedano e quindi una volta soffritta la pancetta aggiungeteli al tegame per 10 minuti. Intanto infarinate lo spezzatino che avrete naturalmente acquistato già tagliato o avrete tagliato voi. Quindi mettete un cucchiaio di farina nelle verdure, mescolate bene quindi versate 25 cl di brodo, 30 cl di vino rosso e il pomodoro.

Cuocete per 10 minuti e nel frattempo scottate lo spezzatino a parte con dell'olio, utilizzando un tegame di coccio alto, e aggiungete il sugo preparato nell'altra padella. Attendete 10 minuti e finite di versare il brodo, salate, pepate, aggiungete l'alloro e cuocete a fuoco basso per circa un'ora e mezza. Togliete dal fuoco e ripassate per 20 minuti circa lo spezzatino in forno a 150°C, quindi servite ben caldo.


  • Biscotti al vino La tradizione culinaria italiana affonda le sue radici in un passato molto remoto, fatto di piccoli focolai, di gente semplice ma al tempo stesso ricca di conoscenze e di fatica, che hanno creato una ...
  • le spezie per il brasato Prima di vedere alcune ricette ricapitoliamo le poche procedure generali da eseguire per cucinare il brasato.La marinatura deve durare almeno 12 ore.La carne deve essere cucinata in un unico pezzo...
  • filetto al vino rosso Iniziamo sulle solite raccomandazioni per quel che riguarda il vino.Come già ripetuto è molto importante scegliere un vino con la più bassa acidità possibile, per non indurire la vostra carne durant...
  • pasta al vino rosso Vediamo ora qualche ricetta al vino rosso che prevede come ingrediente base la pasta, l'alimento più amato dagli italiani, che certamente non mancheranno di voler provare anche delle ricette al vino r...

Dolcetto d'Alba doc senza solfiti aggiunti 2016 confezione da 6 bottiglie

Prezzo: in offerta su Amazon a: 45€


Spezzatino al vino rosso: Spezzatino bavarese

Lo spezzatino bavarese è a base di fegato con vino rosso. Quindi per chi non ama questa parte del bovino non è consigliato.

Per quattro persone procuratevi:

400 grammi di fegato di vitellone

4 bacche di ginepro

4 cipolle grandi bianche

2 foglie di salvia

1 rametto di rosmarino

1 foglia d'alloro

1 rametto di maggiorana

1 rametto di aneto

1 ciuffo di prezzemolo

50 cl di vino rosso a bassa acidità

erba cipollina

1 cucchiaio di farina

olio extravergine d'oliva

sale e pepe bianco a piacere

Tritate gli odori, tranne l'alloro e il ginepro e metteteli in un tegame di coccio a fuoco molto basso con tre cucchiai d'olio. Aggiungete ancora due cucchiai d'olio dopo qualche minuto e fate stufare gli odori con l'alloro, ginepro e il vino per circa 10 minuti.

Intanto in una padella con dell'olio scottate per circa tre minuti il fegato e poi aggiungetelo alla salsa nel tegame aggiungendo la farina, il sale e il pepe. Fate amalgamare bene fino a fine cottura, quindi servite aggiungendo il prezzemolo tritato fresco e l'erba cipollina.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO