Biscotti al vino rosso

La tradizione

La tradizione culinaria italiana affonda le sue radici in un passato molto remoto, fatto di piccoli focolai, di gente semplice ma al tempo stesso ricca di conoscenze e di fatica, che hanno creato una delle cucine più ricche, complete e buone di tutto il mondo.

Ricette semplici, fatte con ingredienti poveri che riescono a divenire delle vere e proprie prelibatezze anche sulle tavole più nobili.

Da questa tradizione nascono una grande varietà di biscotti, dolci, che oggi purtroppo sono oscurati dai prodotti alimentari commerciali, esaltati dalle campagne pubblicitarie sparate dalle televisioni.

Dai piccoli vicoli dei paesi dove le nostre nonne amavano impastare e preparare da solo i propri cibi, proviene una cultura ricca di sapori e di storie quotidiane, dove il tempo si fermava e la comunità si ritrovava insieme ad affrontare la vita. Il ricordo vola a mia nonna, che con le altre vecchiette di un paesino del sud, seduta su una sedia nel suo vicolo, parlava del più e del meno, mentre preparava i dolcetti che avrei mangiato. Da quelle mani di contadina, provengono ricette che nessuno aveva mai scritto, ma soltanto tramandato oralmente. Se oggi possiamo con un click, trovare la ricetta dei biscotti al vino, abbiamo però perso quella manualità e quel tempo immobile per preparare ed assaporare il nostro lavoro.

Ma possiamo recuperare, e metterci all'opera per preparare degli ottimi biscotti al vino.

Biscotti al vino

Gentilini Ciambelline al Vino Rosso e Mandorle - 3 confezioni da 1 x 300 gr

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,45€


La ricetta napoletana

biscotti al vinoEcco una ricetta molto antica, quando l'indigenza economica obbligava le persone a usare solo pochi ingredienti che spesso venivano autoprodotti nelle campagne. Una ricetta raccontata oralmente per generazioni e generazioni che oggi grazie ad internet, è possibile scolpire nelle memorie dei computer per non perdersi nella galassia del consumismo. È una ricetta molto semplice, che non richiede particolari abilita, soltanto quattro ingredienti, e tanta voglia di sapori genuini.

Gli ingredienti sono:

250 ml di vino rosso

300 grammi di zucchero

200 ml di olio di semi

500 grammi di farina tipo 00

Preparate il tavolo per ospitare la farina. Mia madre, che era una cuoca vecchio stampo, aveva un tavolo formato da due pezzi, che girava per avere il legno grezzo per preparare gli impasti. Se potete comprate una tavola apposita per queste preparazioni, da poggiare sul vostro tavoli. Se ne trovano di diversi materiali.

Mettete la farina per formare una montagnola e fate un buco al centro abbastanza grande. Mettete nel centro 250 gr di zucchero, tenendo da parte i restanti 50 gr, poi tutti gli altri ingredienti ed impastate finché il tutto non sarà omogeneo. A questo punto iniziate a lavorare l'impasto per ottenere un lungo sigaro, tagliatelo a pezzi con la misura a voi gradita per fare delle piccole ciambelle. Prendete ogni singolo biscotto e spargetelo con un po di zucchero messo da parte.

Ora basta mettere i biscotti in una teglia e cuocerli in forno preriscaldato a 180 ° C per 25 minuti.

Più facile a farsi che a dirsi.


  • le spezie per il brasato Prima di vedere alcune ricette ricapitoliamo le poche procedure generali da eseguire per cucinare il brasato.La marinatura deve durare almeno 12 ore.La carne deve essere cucinata in un unico pezzo...
  • filetto al vino rosso Iniziamo sulle solite raccomandazioni per quel che riguarda il vino.Come già ripetuto è molto importante scegliere un vino con la più bassa acidità possibile, per non indurire la vostra carne durant...
  • pasta al vino rosso Vediamo ora qualche ricetta al vino rosso che prevede come ingrediente base la pasta, l'alimento più amato dagli italiani, che certamente non mancheranno di voler provare anche delle ricette al vino r...
  • pere al vino rosso Le pere al vino rosso rappresentano un'alternativa ai soliti dessert italiani e uniscono la dolcezza delicata delle pere con gli aromi profondi del vino rosso.La loro preparazione non presenta parti...

F.lli Masella Srl - Biscotti Caserecci al Vino Rosso

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15€


La ricetta emiliana

Una ricetta con qualche ingrediente in più, ma una preparazione comunque semplice, infatti le quantità vengono indicate non in grammi, ma in bicchieri, come si usava una volta.

Per circa sessanta biscotti di piccole dimensioni occorrono:

mezzo bicchiere di vino emiliano

mezzo bicchiere di olio extra vergine di oliva

mezzo bicchiere di zucchero di canna

un pochino di zucchero di canna a parte per condire i biscotti

3 bicchieri di farina

mezzo cucchiaio da caffè di lievito

una punta di sale

Utilizzate un grosso recipiente per mescolare tutti gli ingredienti tranne la farina e il lievito che mescolerete a parte. Mettete quindi la farina e il lievito opportunamente setacciati nel recipiente con gli altri ingredienti e amalgamate il tutto fino a rendere l'impasto omogeneo. Preparate i biscotti con lo stesso procedimento utilizzato per la ricetta precedente. Anche in questo caso cuocete i biscotti in un forno preriscaldato a 180 ° C, ma questa volta per soli 15 minuti.


Biscotti al vino rosso: E se mettessimo anche la cioccolata?

Non vi spaventate ma questa ricetta è altrettanto semplice quanto le precedenti, e non vi creerà nessuna complicazione aggiuntiva. L'origine sembra essere dei castelli romani e del Lazio del nord.

Gli ingredienti sono:

un bicchiere di olio extra vergine d'oliva

un bicchiere di vino rosso

un bicchiere di zucchero bianco

una punta di sale

mezza bustina di lievito

500 grammi di farina tipo 00

100 grammi di cioccolata fondente

Per prima cosa dovrete tagliare il cioccolato fondente in piccole scaglie, e conservarle in freezer per almeno un'ora, avendo cura di toglierle dal congelatore soltanto al momento in cui dovranno essere utilizzate.

Utilizzate sempre un grande recipiente e mettete olio, vino e zucchero. Mescolate bene questi ingredienti e aggiungete poi lentamente attraverso un setaccio la farina e il lievito che dovrete aver già setacciato a parte. Aiutatevi inizialmente con la frusta finché l'impasto sarà più compatto.

A questo punto potete aggiungere il sale e le scaglie di cioccolata, e impastare di nuovo in modo da uniformarle in tutta l'amalgama. A questo punto non resta che infornarle, sempre preriscaldando il forno a 180 ° C per 20 minuti.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO