Risotto al vino rosso

Risotto al vino rosso

Per un risotto al vino rosso semplice e veloce da fare, procuratevi i seguenti ingredienti per quattro persone:

300 g di riso italiano per risotti

1 cipolla bianca

1 spicchio d'aglio

1 mazzetto di rosmarino

1 mazzetto di salvia

50 cl di brodo di pollo caldo

50 cl di vino rosso di buon corpo

100 g di burro

100 g di parmigiano fresco grattugiato

Tritate la cipolla e poi fatela dorare con lo spicchio d'aglio in 50 grammi di burro a fuoco medio, quindi aggiungere la salvia e il rosmarino per far insaporire. Dopo due minuti iniziate a tostare il riso per un altro paio di minuti e quindi iniziate a far sfumare la metà del vino. Alzate la fiamma e aggiungete un mestolo di brodo fino a farlo sfumare. Una volta sfumato aggiungete il resto del vino e fatelo sfumare ancora. Sfumato il vino cominciate ad aggiungere il brodo a più riprese come si fa classicamente con i risotti, pepate e salate e quindi giungete a cottura. Quindi mantecate con il resto del burro, aggiungete un po di parmigiano e servite il resto in tavola.

Risotto al vino rosso

Dolcetto d'Alba doc senza solfiti aggiunti 2016 confezione da 4 bottiglie

Prezzo: in offerta su Amazon a: 31,85€


Risotto al vino rosso con fonduta al grana

Risotto al vino rosso e salsiccia Questo risotto è altrettanto semplice da preparare, e dovrete solo fare una preparazione in più e variare leggermente gli ingredienti, che per due persone saranno:

160 grammi di riso italiano per risotti

due cucchiai di olio extra-vergine d'oliva

250 ml bicchiere di vino rosso corposo

1 cipolla

50 grammi di burro per mantecare

500 ml di brodo di carne ben caldo

80 ml di latte

1 cucchiaino di maizena

50 grammi di grana a scaglie

Gli ultimi tre ingredienti serviranno per preparare la fonduta. Iniziate col tritare la cipolla e a soffriggerla nell'olio in un tegame antiaderente, quindi alzate la fiamma e tostate il riso per un paio di minuti, poi aggiungete lentamente il vino, fatelo sfumare per avere un riso ben colorato di rosso.

Una volta sfumato moderate il fuoco e iniziate ad aggiungere lentamente il brodo di carne nel modo classico per risotti fino a fine cottura indicata sulla confezione.

Nel frattempo preparate la fonduta circa dieci minuti prima della cottura del riso. Scaldate il latte con la maizena facendo amalgamare bene il tutto. Quando sarà molto caldo aggiungete il grana a scaglie e fate sciogliere bene il tutto per ottenere una crema.

Nel frattempo mantecate il riso, impiattatelo creando una forma a vulcano e ponete la fonduta nel buco al centro e buon appetito.

  • Biscotti al vino La tradizione culinaria italiana affonda le sue radici in un passato molto remoto, fatto di piccoli focolai, di gente semplice ma al tempo stesso ricca di conoscenze e di fatica, che hanno creato una ...
  • le spezie per il brasato Prima di vedere alcune ricette ricapitoliamo le poche procedure generali da eseguire per cucinare il brasato.La marinatura deve durare almeno 12 ore.La carne deve essere cucinata in un unico pezzo...
  • filetto al vino rosso Iniziamo sulle solite raccomandazioni per quel che riguarda il vino.Come già ripetuto è molto importante scegliere un vino con la più bassa acidità possibile, per non indurire la vostra carne durant...
  • pasta al vino rosso Vediamo ora qualche ricetta al vino rosso che prevede come ingrediente base la pasta, l'alimento più amato dagli italiani, che certamente non mancheranno di voler provare anche delle ricette al vino r...

Dolcetto d'Alba doc 2016 confezione da 4 bottiglie

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29€


Risotto al vino rosso, caprino e speck croccante

Sempre una preparazione semplice per questo gustoso e saporito risotto. Per due persone procuratevi:

150g di riso italiano per risotti

250 ml di vino rosso corposo

40g di burro

50g di grana grattugiato

150g di caprino fresco

50g di speck a fette

500 ml brodo vegetale

1 scalogno

2 foglie di basilico

olio extravergine di oliva

Tritate lo scalogno e doratelo nell'olio a fiamma moderata, quindi alzatela leggermente per tostare qualche minuto il riso. Iniziate a sfumare il vino e quando sarà evaporato iniziate ad aggiungere il brodo. A pochi minuti dalla fine della cottura mettete lo speck in una terrina e ponetelo nel forno a 180 gradi per renderlo croccante. Tritate quindi il basilico e doratelo un minuto in olio con il caprino, quanto basta per rendere il formaggio in forma di gocce.

Inpiattate quindi il riso, versate sopra le gocce di caprino e poi infilate lo speck come fosse un coltello.


Risotto al vino rosso, funghi e gorgonzola

Ancora un formaggio protagonista per questo risotto al vino rosso, semplice e gustoso. Per quattro persone procuratevi:

350 grammi di riso italiano per risotti

500 ml di brodo vegetale ben caldo

250 ml di vino rosso corposo

250 grammi di funghi porcini freschi

100 grammi di gorgonzola al mascarpone

1 noce di burro

1 scalogno

olio d'oliva

sale e pepe

1 ciuffetto di prezzemolo tritato

Tritate lo scalogno e i funghi e fateli dorare come sempre a fiamma moderata prima di alzarla per tostare il riso qualche minuto. Quindi riportate a fiamma moderata e iniziate a sfumare il vino lentamente fino a farlo evaporare del tutto. Iniziate ad aggiungere lentamente il brodo per continuare la cottura fino al tempo indicato sulla confezione, salate e pepate. A tre minuti dalla cottura aggiungete il gorgonzola girando bene affinché si sciolga, quindi spegnete il fuoco e mantecate con il burro prima di servire in tavola con prezzemolo tritato.


Risotto al vino rosso e salsiccia

Un risotto semplice per due persone per cui dovrete preparare i seguenti ingredienti:

160grammi di riso italiano per risotti

2 salsicce di maiale

45grammi di pancetta affumicata tagliata a dadini

mezza cipolla media

250 ml di vino rosso corposo

250 grammi di parmigiano reggiano

100 grammi di burro

1 spicchio d' aglio;

500 ml di brodo vegetale

sale e pepe.

Fate rosolare l'aglio e la cipolla in 50 grammi di burro, spellate le salsicce e riducetele in piccoli pezzi. Aggiungete un mestolo di brodo e lasciatelo sfumare a fiamma alta, quindi aggiungete la salsiccia con la pancetta, rosolatele a fuoco moderato e quindi alzate la fiamma per aggiungere il riso e tostarlo. Una volta tostato iniziate a sfumare il vino e una volta evaporato moderate il fuoco e cominciate ad aggiungere il brodo nel modo classico fino a fine cottura, pepate e salate. Mantecate quindi con il burro e aggiungete il parmigiano per servire a tavola.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO