Colli Euganei

Colli Euganei: natura da brividi e vino d'autore

Terra di tradizioni antichissime, sapori forti e conosciuti a livello internazionale, storia millenaria e cultura invidiata in tutta Europa: quando si parla di Padova si fa riferimento ad una della città più rappresentative dell'anima italiana, e della passione per il bello e per il buono che la caratterizza. Tuttavia, oltre che culla di opere d'arte, monumenti ed architetture di valore, la provincia di Padova è anche la patria di vini rossi pregiati, tra cui spicca una specialità altamente rappresentativa, conosciuta come Colli Euganei doc. Stiamo parlando di un vino rosso tra i più apprezzati della regione, prodotto in una zona composta da 17 comuni tra cui Arquà Petrarca, Torreglia, Este e Abano Terme, tutti entro i confini della provincia padovana e tutti basati prevalentemente sull'agricoltura e sulla viticoltura. Basta fare un giro in macchina o, meglio, una passeggiata nel Parco dei Colli Euganei per rendersi conto di quanto la natura sia stata prodiga di meraviglie con questo pezzo d'Italia. Ma andiamo nel dettaglio per conoscere il nostro vino.

colli euganei

I colli Euganei. Itinerari escursionistici

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,78€
(Risparmi 1,72€)


Il Colli Euganei Rosso Doc

calice rosso Il Colli Euganei doc è un vino rosso che all'esame delle caratteristiche organolettiche si presenta di un colore rubino piuttosto carico e tendente ad assumere note di granato con il procedere dell'invecchiamento. “Più è scuro più è buono”, dice qualcuno a proposito dei grandi vini rossi: un mottetto che nel caso del Colli Euganei doc non tiene conto di un profumo intenso e tipicamente vinoso, arricchito da evidenti sentori di rosa e violetta. In bocca il vino rosso Colli Euganei doc è estremamente gradevole, secco e abboccato quando Novello, ma ciò che lo contraddistingue maggiormente sono la morbidezza, il corpo e quel tocco vellutato caro soltanto ai vini più delicati. Un'altra peculiarità di questo rosso è la complessità degli uvaggi: per ottenere delle ottime bottiglie di Colli Euganei doc ci si serve di una percentuale predominante di uve Merlot (comprese tra il 60 e l'80%), mentre in percentuale minore troviamo uve Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon oppure Barbera e Reboso veronese. Sotto questo punto di vista, il il Colli Euganei rispetta la tradizione cara alla maggior parte dei vini veneti, che prevedono l'utilizzo molto frequente di uve rosse non aromatiche. Stiamo parlando di un vino rosso prodotto in due tipologie: Novello e Riserva. Il primo è ovviamente caratterizzato da un invecchiamento molto breve, mentre chi desidera ottenere la versione Riserva deve procedere ad una conservazione che può durare al massimo 4 anni. Per quanto concerne gli abbinamenti, il Colli Euganei doc si sposa a perfezione con antipasti a base di salumi e formaggi stagionati a pasta dura, ma anche primi piatti conditi da sugo di carne e secondi piatti corposi. Portatelo in tavola ad una temperatura compresa tra i 16 e i 18 gradi e vivrete una splendida esperienza enogastronomica.


  • valpolicella Abbiamo già visto, negli articoli precedenti, quanto sia importante – quando si fa riferimento all'enologia veneta – sottolineare il ruolo svolto dall'abbondanza delle zone di produzione e delle aree ...
  • Il Raboso coltivato in pianura L'area di produzione dei vini del Piave DOC comprende parte delle provincie di Treviso e Venezia, e si estende su una vasta pianura attraversata dal fiume Piave contornata da dolci colline, per una lu...
  • breganze Se la provincia di Venezia è conosciuta, oltre che per le innumerevoli attrazioni turistiche, per ospitare coltivazioni di uva da cui nascono ottime bottiglie di Lison Pramaggiore, e quella di Verona ...
  • piave Veneto: provincia che vai, vino che trovi. Quando si parla della regione con capoluogo Venezia, infatti, si allude ad una delle più gloriose e sorprendenti terre vinicole d’Italia, caratterizzate da u...

Colli Euganei. Abano Terme, Montegrotto Terme, Este

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,23€
(Risparmi 1,27€)


Le Cantine Cà Lustra

Oltre che per la ricchezza e la qualità dei paesaggi naturali, pronti a lasciare a bocca aperta turisti e visitatori, i Colli Euganei meritano attenzione per l'abbondanza di cantine, enoteche ed aziende vinicole dov'è possibile toccare con mano il meglio di quanto l'enologia offre alla regione veneta. Una rassegna dei luoghi visitabili può avere inizio dalle cantine Cà Lustra, da 31 anni impegnata nella coltivazione di uve e nella produzione di eccellenti bottiglie Colli Euganei di vari tipi. Sono diverse le selezioni realizzate dai vertici aziendali, costantemente impegnate ad offrire al pubblico soltanto prodotti di qualità, dati alla luce dopo una lavorazione semplice e basata sulla bontà e sul rispetto della tradizione. Senza dubbio, se in questa sede dovessimo consigliarvi un'azienda nella quale scoprire tutto il meglio dell'enologia appartenente ai Colli Euganei, avremmo pochi dubbi, perché sono altrettanto poche le aziende che lavorano con gli stimoli e con la serietà di Cà Lustra.


Azienda Vinicola Vignale di Cecilia

Rimanendo entro i confini della provincia di Padova, un'altra azienda vinicola di notevole interesse è quella che risponde al nome di Vignale di Cecilia. Si tratta di un'impresa gestita dalla famiglia Brunello e situata a Baone, in Via Croci 14. Nello, fondatore del gruppo, fu uno dei primi viticoltori ad aderire al Consorzio di Tutela dell'etichetta Colli Euganei. Di conseguenza, varcando la soglia di questa proprietà è possibile toccare con mano i vari passaggi che portano alla luce il vino rosso Colli Euganei doc, ed acquistare bottiglie autentiche. La raccolta delle uve, la produzione, la cura nei dettagli, l'imbottigliamento: qui potrete toccare con mano tutte le fasi che portano ad una grande bottiglia di vino.


Il Mottolo a Baone

Baone è una località piccola ma fondata sulla coltivazione dei vigneti e sulla produzione di vini d'autore. A testimoniarlo è la presenza, in Via Comezzara numero 13, dell'Azienda Viti-vinicola Il Mottolo. Siamo nella parte più meridionale dei Colli Euganei, laddove la tradizione contadina e vinicola regna incontrastata. A conduzione familiare, l'azienda si estende su una superficie complessiva di 12 ettari, di cui sei sono dedicati alla coltivazione di uve e la parte restante è adibita a bosco e uliveto.




COMMENTI SULL' ARTICOLO