Valdadige Terredeiforti

Sulle rive di un celebre fiume, vini tutti da scoprire

Quando si parla della Valdadige si fa riferimento ad una delle zone italiane più affascinanti in assoluto, patria di paesaggi tutti da scoprire ed annoverabili tra le attrazioni turistiche di carattere naturale più godibili di tutto il Trentino Alto Adige. Ma a ben vedere, questo lembo di Nord Est italiano riscuote un notevole interesse anche perché ospita vigneti dai quali vedono la luce vini eccellenti. E’ il caso del Valdadige DOC, noto anche come Valdadige Etschaler, ma soprattutto del Valdadige Terra dei Forti, un ottimo vino rosso che viene prodotto in un’area situata a cavallo tra Veneto e Trentino, e comprendente numerosi comuni tra cui Brentino Belluno e Dolcé, in provincia di Verona, ed Avio in quella di Trento. Di conseguenza, non ci troviamo di fronte ad una zona di produzione particolarmente estesa, ma ugualmente capace di dar vita ad un prodotto di assoluto livello. Nelle righe seguenti faremo un focus sul Valdadige Terradeiforti Rosso, ma è opportuno sottolineare, in questa sede, che quando si tira in ballo questa etichetta, si fa riferimento a numerosi vini: con questa denominazione si può alludere al vino bianco, ma anche al Passito (squisito), allo Chardonnay e al Casetta.
valdadige

Sfizzi Valdadige Bio 100% Farro - 8conf. da 200g

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,9€


Valdadige Terradeiforti DOC: molto più che un semplice vino

valdadige rosso Passiamo adesso a concentrare la nostra attenzione sul Valdadige Terradeiforti rosso, un vino d’autore che nasce da un territorio tutto da scoprire (e non soltanto per gli appassionati di enologia). Tra tutti questi, il Valdadige Terredeiforti Enantio merita un posto speciale: stiamo parlando di un rosso eccezionale, che vede la luce in seguito alla lavorazione delle uve Enantio, una specialità del Trentino, poco utilizzate in entrambe le regioni. Parliamo di Terre dei Forti perché da queste parti sorgono numerosi forti di costruzione austriaca, eretti in epoca moderna per sorvegliare sul Trentino Alto Adige e sul Veneto. Questo vino è contraddistinto da un colore rosso rubino particolarmente intenso, passibile di assumere evidenti ed affascinanti note di granato, con il procedere dell’invecchiamento. All’olfatto dà il meglio di sé, palesandosi in un profumo forte, fruttato ed estremamente gradevole, mentre in bocca il Valdadige Terredeiforti è secco, pieno, armonico e contraddistinto da una gradazione alcolica minima di 12 gradi. Se l’invecchiamento obbligatorio, per ottenere la versione Classica, è di 5 mesi, per arrivare alla versione Riserva bisogna attendere non più di 2 anni, dopodiché si potrà assaggiare un vino rosso di 12,5 gradi alcolici. Come si evince dalle ultime righe, alla stregua dei grandi vini trentini, il Valdadige Terredeiforti non è contraddistinto da una particolare longevità: in casi estremi, lo si può conservare fino ad un massimo di 48 mesi. Per quanto concerne la temperatura di servizio ideale, oscilla tra i 16 e i 18 gradi centigradi ed è da rispettare se si desidera godere appieno delle caratteristiche di questo ottimo vino. La gamma degli abbinamenti è decisamente ricca: c’è chi lo considera perfetto in accompagnamento ai primi piatti della tradizione contadina, e chi lo utilizza per innaffiare antipasti a base di salumi e formaggi, ma questo vino in realtà dà tutto il meglio se abbinato ad ottime grigliate di carne rossa o bianca, piuttosto che a formaggi maturi.

  • paesaggio Paesaggi montani annoverabili tra i più belli e frequentati d’Europa, durante i mesi freddi come durante l’estate, ma anche tradizioni enogastronomiche influenzate dal contatto con vari popoli del Vec...
  • caldaro Oltre a rappresentare uno dei bacini d’acqua più famosi e spettacolari del Trentino Alto Adige, il Lago di Caldaro è un’attrazione turistica affascinante, e la zona che lo circonda è la culla di alcun...
  • san michele all adige Un nome che è tutto un programma e che racchiude in maniera fedele ed assoluta le caratteristiche dell’intera regione. C’è un vino, in Trentino Alto Adige, che è chiamato a rappresentare questa terra ...
  • calice Raggiungendo le vette più alte dei suoi massicci montuosi, si possono ammirare paesaggi mozzafiato, che dalle coste più vicine arrivano fino a quelle della regione Sicilia, di gran lunga più a sud. Si...

Merlot Vallagarina - 2015 - Cantina Valdadige

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,45€


La Cantina Valdadige a Brentino Belluno

Chi si trova in Valdadige e, dopo aver toccato con mano il meglio delle attrazioni paesaggistiche, intende tuffarsi in un tour enogastronomico, oppure visitare cantine, enoteche ed aziende vinicole di un certo livello, ha soltanto l’imbarazzo della scelta. Il giro può tuttavia avere inizio dalla Cantina Valdadige, situata al numero 45 di Via Don Cesare Scala, a Brentino Belluno, quindi nel cuore della produzione di Valdadige Terredeiforti. Da sempre questa azienda privilegia un rapporto speciale con la natura e l’importanza di lavorare con passione ed entusiasmo. Oltre che vigneti, cantine e sale di lavorazione, da queste parti è visitabile anche il Wine Bar, frequentato soprattutto di sera e basato sulla possibilità di assaggiare i migliori vini della zona, in abbinamento ai piatti della cucina locale.


Azienda Agricola Bongiovanni ad Avio

Trentino Doc, Marzemino, Valdadige Terredeiforti, Pinot Nero e Pinot Grigio, sono soltanto alcun dei vini pregiati che è possibile acquistare varcando la soglia dell’Azienda Agricola Bongiovanni, situata dal 1900 nei pressi di Avio, in località Sabbionara, nel cuore di una delle zone di produzione vinicola più antiche e rispettabili di tutta l’Italia settentrionale. Da sempre, questa azienda privilegia la lavorazione di uve autoctone, come quelle che danno alla luce il Marzemino e l’Enantio. Pertanto, se siete in cerca di un’azienda nella quale comprare ottime bottiglie di Valdadige Terredeiforti Enantio, difficilmente troverete un luogo più adatto.


Valdadige Terredeiforti: Athesia Vini

Sempre ad Avio, a pochi passi dall’Azienda vinicola Bongiovanni, è possibile rintracciare i locali di un altro caposaldo dell’enologia trentina, ovvero la Athesia Vini, impresa gestita a conduzione familiare e specializzata nella produzione dei più grandi vini della regione.



COMMENTI SULL' ARTICOLO