Principali bianchi DOC della Liguria

Introduzione

La Liguria è una terra aspra dove l'uomo ha dovuto combattere nei secoli per strappare alla montagna le terre coltivabili. Dal punto di vista vinicolo è riuscito ad ottenere dei vini particolari, grazie all'adozione del Vermentino che qui ha trovato la sua patria di qualità.

La vite viene spesso coltivata su terrazzamenti antropologici, su cui è difficile la coltivazione meccanica e la terra mette a dura prova la resistenza dei coltivatori. Ma i risultati sono indubbiamente eccellenti, con la regione eletta come una delle patrie dei bianchi.

Il Vermentino ligure

Colli di Luni DOC Vermentino Etichetta Grigia Lunae 2016

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,9€


Le DOC della Liguria per i vini bianchi

Uno dei migliori abbinamenti per il Vermentino Le denominazioni di origine controllata autorizzate in Liguria sono poche, appena otto, e cinque riguardano la produzione dei bianchi. Non sono invece state autorizzate denominazioni DOCG.

Lo spazio dedicato ai vini e all'agricoltura in generale è molto esiguo, vista la caratteristica quasi del tutto montagnosa della regione, ma i risultati sono comunque straordinari.

Le cinque DOC approvate che riguardano la produzione di vini bianchi sono la famosa Cinqueterre e Cinqueterre Sciacchetrà, la Colli di Luni, la Colline di Levanto, la Golfo del Tugullio e la Riviera Ligure di Ponente.


  • La Liguria ha un ottima posizione geografica e un clima mite favorevole che le permette una buona produzione vitivinicola. Un altro elemento incentivante è la presenza del mare che va a vantaggio dell...
  • http://www.maggiemaggi.com/Portals/0/Gallery/Album/26/Colli%20di%20Luni%20Rosso%20BOSONI%20bassa.jpg Il vino ligure Colli di Luni è prodotto in una fascia geografica che si estende in quattordici comuni, situati in provincia di La Spezia, tra cui Ortonovo, Sarzana e Lerici, e i comuni in provincia di...
  • http://www.fisarlodi.it/foto/grandi/cornalin-8.jpg Il Golfo del Tigullio è un vino prodotto nell’area collinare sul Golfo del Tigullio, comprendente una quarantina di comuni della provincia di Genova tra i quali Rapallo, Santa Margherita e Portofino....
  • Riviera Ligure di Ponente Il Riviera Ligure di Ponente viene prodotto in una zona alquanto estesa che si protrae nelle province di Savona e Imperia. Per quanto riguarda la tipologia di Riviera Ligure di Ponente Vermentino, qu...

Vermentino Colli di Luni DOC Lunae Cantine Bosoni Etichetta Nera 0,75 lt.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,9€


Cinqueterre e Cinqueterre Sciacchtrà

La denominazione coinvolge una delle zone più belle d'Italia, le Cinqueterre appunto, dove la bellezza della natura accoglie il Vermentino e il Bosco, due autoctoni che qui riescono a fornire uno dei loro vini migliori. Il Bosco è il vitigno principale, ed utilizzato praticamente solo qui, mentre il Vermentino lo affianca migliorandone di molto il gusto. Il vino viene prodotto anche in versione passito, nella famosa sottozona Sciacchetrà, e raggiunge livelli qualitativi sublimi.

L'acquisto di una di queste bottiglie è una garanzia per qualsiasi cena impegnativa che si voglia organizzare, a base di pesce, crostacei e molluschi, per finire con i dolci tipici liguri.


Colli di Luni

Questa denominazione riguarda la parte della provincia di La Spezia che si affaccia sul golfo con un piccolo sconfinamento anche in Toscana. Anche qui ci troviamo di fronte a una produzione di indubbia qualità, dove il Vermentino si conferma protagonista per l'apporto aromatico, coadiuvato dal più produttivo Trebbiano, utilizzato per le sue rese e dal Bosco. Questa denominazione ha un suo fascino particolare, sempre sui terrazzi strappati alla montagna dall'uomo. Le aziende che lo vinificano hanno tutte una tradizione forte e un amore per il vino ineguagliabile. Coltivare in questi piccoli appezzamenti, dove spesso i macchinari non possono essere portati, aumenta notevolmente i carichi di lavoro manuali. Qui, forse più che in altre parti della Liguria, il mare influisce sui sapori di questi splendidi bianchi, conferendogli spesso degli ottimi aromi salmastri, che si aggiungono a quelli di noce che i vitigni normalmente apportano.


Colline di Levanto

È una delle poche denominazioni liguri che include anche la produzione dei vini rossi, ma anche in questo caso, la qualità migliore la si riscontra nei bianchi, e anche in questa denominazione la vinificazione viene affidata al Vermentino, all'Albarola e al Bosco.

Anche questa denominazione sfrutta i terreni fertili e impervi della provincia di La Spezia, i migliori della regione, con suoli ben argillosi, su basamenti calcarei e arenarie.

Ottimi vini, sapidi, anche nelle versioni Passito, che garantiscono grazie al Vermentino, una qualità superiore da abbinare ai piatti di pesce e verdure. Infatti, la struttura non così imponente del vino, ne esalta la leggerezza, ben adatta alle verdure.


Golfo del Tugullio

Sul suolo marnoso-calcareo della provincia di Genova, vengono coltivati, oltre al classico Vermentino, la Bianchetta Genovese e il Moscato, per la produzione anche di vini passiti, oltre che per quella dei vini frizzanti e spumante.

Sono vini leggeri, sapidi, ottimi per i crostacei e i pasti freschi estivi, o per accompagnare piatti un pochino più elaborati.

Certamente un gradino al di sotto dei più importanti vini bianchi liguri, la denominazione sta cercando un suo spazio nel panorama italiano e le sue vendite sono in lento ma costante aumento, con le aziende che pian piano stanno conoscendo una piccola notorietà.

Grazie alla loro sapidità i vini passiti possono avere anche degli abbinamenti azzardati come nel caso delle ostriche.


Bianchetta Genovese

Le bottiglie di questo vino, prodotto sia fermo che frizzante, sono ideali per l'accompagnamento del pesce. La Bianchetta Genovese è realizzata per almeno l'85% da uve del vitigno omonimo. La restante parte viene assicurata da altri vini liguri tipici ma non vengono utilizzate uve aromatiche.

Il colore del vino è giallo paglierino ed il suo odore delicato, associato al sapore secco e pieno ne fanno un ottimo vino da pasto.


Principali bianchi DOC della Liguria: Riviera Ligure di Ponente

La Riviera Ligure di Ponente è la denominazione più ampia per estensione della Liguria, con il coinvolgimento di un centinaio di comuni sparsi tra le provincie di Imperia, Genova e Savona, dividendosi in tre sottozone per rendere più identitaria la produzione.

Fa affidamento sulle uve del Pigato e del Vermentino, che vengono spesso vinificate in purezza con risultati più che buoni. Ottimi a seconda dell'uvaggio prescelto, sia con piatti delicati e antipasti come i crostacei, sia con pesci più strutturati, come il salmone.

Un territorio così esteso può inoltre contare su moltissime aziende che si stanno facendo conoscere già in Liguria, e potrebbero presto imporsi sul mercato nazionale.


Guarda il Video
  • vino bianco ligure La Liguria ha un ottima posizione geografica e un clima mite favorevole che le permette una buona produzione vitivinicol
    visita : vino bianco ligure
  • vini liguri Il Rossese è un vitigno autoctono tipico della riviera ligure di ponente. Il vino prodotto con le uve Rossese è caratter
    visita : vini liguri

COMMENTI SULL' ARTICOLO