Bicchiere da vino rosso

Il bicchiere

Il bicchiere è fondamentale per la degustazione del vino rosso, e deve avere diverse caratteristiche a seconda del vino d degustare. Forse il vino rosso prevede e richiede più bicchieri di quello bianco in quanto arriva ad avere più varianti rispetto a quest'ultimo. I bianchi infatti sono raramente invecchiabili mentre i rossi hanno forti capacità di invecchiamento. Quindi il bicchiere da rosso prevede più forme e dimensioni per soddisfare le esigenze di degustazione, in modo da far esprimere al meglio il vino nelle proprie caratteristiche organolettiche.

bicchieri

Rocco Bormioli Bicchieri Divino Cl 53 - confezione da 6 pz

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,99€


Il perché di forme e dimensioni

Quindi le forme e le dimensioni dei vari bicchieri non sono solo un vezzo o un modo per vendere più bicchieri ma hanno lo scopo ben preciso di esaltare le qualità del vino rosso a seconda della sua tipologia.

Un vino giovane ad esempio avrà un profumo pungente e quindi necessiterà di un bicchiere più piccolo e snello per far uscire più rapidamente gli aromi per non urtare il naso. Cosi quando questo approccia il bicchiere la pungenza degli sarà già evaporata per lasciare posto ad una percezione migliore. Al contrario invece i vini molto invecchiati hanno bisogno di trattenere gli aromi e concentrarli. Questo perché sono molto delicati e un bicchiere che facesse fuoriuscire troppo rapidamente gli aromi lascerebbe la degustazione letteralmente senza profumo. Poi vi sono i vini di medio invecchiamento che necessitano bicchieri con forme e dimensioni che abbiano una sorta di via di mezzo. Quindi il panorama dei bicchieri è molto ampio ma rispetta determinate caratteristiche.

Allargare la pancia significa trattenere nel bicchiere gli aromi, restringerla ne aumenta invece la velocità di uscita dal bicchiere.


  • Il vino rosso fa buon sangue e a quanto pare ha le giuste proprietà per aiutare ad allungare la durata della vita, ciò avviene almeno per quel che riguarda il lievito e le cellule umane che vengono co...
  • un vino rosso è generalmente sempre secco Per vino secco si intende un vino che non abbia residui zuccherini, in cui tutti gli zuccheri si siano trasformati durante la fermentazione in alcol e anidride carbonica.Generalmente quasi tutti i v...
  • I diversi bicchieri Come già abbiamo evidenziato approfonditamente, il vino nasce nella vigna e muore al momento del consumo. Ogni passo, dalla coltivazione, alla vinificazione e la conservazione, è decisivo per una perf...
  • Bicchieri da vino Il bicchiere ha una funzione importantissima nella degustazione del vino, in quanto la sua forma e le sue dimensioni possono esaltare o deprimere gli aromi e i gusti del vino. La sua scelta deve esser...

Bicchieri da vino rosso Burgunder Stölzle Lausitz Quatrophil 708ml, set da 6, bicchieri panciuti, come soffiati a mano, qualità Premium, resistenti ai lavaggi in lavastoviglie

Prezzo: in offerta su Amazon a: 33,5€


I produttori

Sono quindi migliaia le aziende che producono bicchieri da vino. Ogni nazione ha decine di aziende che operano sul territorio, alcune delle quali riescono ad emergere anche a livello internazionale. Una delle aziende che forniscono quasi tutta Europa è la Riedel, un'importante azienda che serve clienti importanti come alberghi di lusso e famosi cocktail bar. Anche i costi dei bicchieri variano a seconda della loro qualità. Da un bicchiere a 1 euro e mezzo si può arrivare a bicchieri anche da 190 euro l'uno. La differenza molto importante la fa il materiale e l lavorazione, più o meno accurata del bicchiere, in cui lo spessore è una delle caratteristiche fondamentali.

Quindi vi sono produttori per tutte le esigenze, e dando un occhiata in internet ce ne se potrà rendere conto. Tra aziende storiche come l'Arco, che produceva anche i bicchieri da osteria, e molte nuove, avrete solo l'imbarazzo della scelta e del prezzo. Generalmente più il bicchiere sarà fino, e quindi migliore per la degustazione, più il costo sarà elevato perché la lavorazione più precisa.


Lo spessore

Quindi come detto lo spessore del vetro è uno dei fattori fondamentali sia per quel che riguarda il prezzo che per la degustazione stessa.

Infatti, facendo un semplicissimo esperimento anche a casa potrete rendervene conto. Provate a degustare lo stesso vino in bicchieri diversi e vi renderete conto facilmente che lo spessore cambia totalmente la percezione sulle labbra e in bocca del vino, che appare più vivo e presente con spessori fini. Il vino, ma anche gli altri alcolici, è più caldo e sensibile alle papille gustative. Le forme poi cambiano di molto la percezione dei profumi al naso, esaltando al meglio il lavoro dei produttori. Facendo delle degustazioni in questo modo si comprenderanno bene quali fattori e quale importanza riveste la forma del bicchiere e il suo spessore. Scegliere quindi un bicchiere di basso costo quindi spesso significa risparmiare su un accessorio fondamentale che useremmo magari su un vino costoso. Il risparmio sul bicchiere si perderà e anche significativamente nella degustazione.


Bicchiere da vino rosso: La degustazione

Come detto il bicchiere è fondamentale nella degustazione e quindi la sua interazione con essa deve essere perfetta. L'apertura deve coincidere con la giusta velocità di espulsione degli aromi, in modo che il naso percepisca quella che è considerato l'80% della degustazione. Oltre alla parte olfattiva vi è poi quella visiva, che a dire la verità viene prima, e poi quella gustativa. Chiaramente le altre due fasi sono di minore impatto, ma non per la forma del bicchiere, che varia e anche parecchio, e anche per lo spessore, che incide molto sul prezzo a causa della lavorazione.

Quando si inizia la degustazione naturalmente il vetro deve essere perfettamente pulito, in modo che la degustazione visiva non risenta di fattori esterni. La pulizia chiaramente ha un impatto anche nella degustazione olfattiva e gustativa. Tracce di sporco infatti potrebbero portare con loro cattivi odori e sapori che potrebbero deviare la degustazione.



COMMENTI SULL' ARTICOLO