Collio Goriziano o Collio

Il Collio Goriziano o Collio e le sue Zone di Produzione

Il Collio Goriziano o Collio è un vino che viene prodotto nella zona geografica del Friuli Venezia-Giulia, affascinante regione del nord Italia. Più precisamente questo vino viene prodotto in due zone ben delimitate, le quali sono comprese tra il fiume Judrio e il confine italiano, in otto comuni, ovvero Farra d’Isonzo, Dolegna del Collio, Cormons, Capriva del Friuli, San Lorenzo Isontino, San Floriano al Collio, Mossa, situati tutti in provincia di Gorizia. I terreni adibiti a viticoltura seguono le norme di produzione tradizionali della regione, ovvero di giacitura collinare e tendendo a conferire alle uve e ai vini che ne derivano le giuste e specifiche qualità e caratteristiche. Sono esclusi i terreni di fondo valle e quelli di pianura, ma questa esclusione non riguarda i vigneti situati su superfici pianeggianti.

Il Collio Goriziano o Collio ha ottenuto il titolo di riconoscimento di Denominazione di Origine Controllata, meglio conosciuto con l’acronimo D.O.C.

foto1

Merlot Vino Rosso delle Venezie Pietra di Piera Martellozzo Igt 2016 12%vol

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7€


Il Collio Goriziano o Collio e le sue Caratteristiche Organolettiche

Il Collio Goriziano o Collio è un pregiato prodotto nell’affascinante regione italiana, il Friuli Venezia Giulia. Questa bevanda viene prodotta in diverse categorie, ma consta anche di diverse sottodenominazioni varietali. Ogni variante del Collio Goriziano ha delle proprie caratteristiche che differiscono l’una dall’altra e che rendono ogni bottiglia assolutamente speciale.

Il Collio Goriziano presenta tra le sue caratteristiche organolettiche un colore rosso rubino con dei riflessi granati, ha un profumo lievemente erbaceo e un sapore asciutto, di corpo, armonico e pieno. La sua gradazione alcoolica deve essere pari ad un minimo dell’11,5% vol, ma sua temperatura di servizio, invece, sarà uguale 16-18°C. Questa bevanda può essere abbinata con piatti a base di carne, primi piatti tipici del Friuli alquanto saporiti e formaggi stagionati. Si consiglia di degustarlo dopo due anni di invecchiamento. Il Il Collio Goriziano o Collio viene prodotto dalle uve Cabernet franc e/o Cabernet Sauvignon e/o Merlot e/o Pinot nero.

Il Il Collio Goriziano o Collio Bianco è un vino prodotto con uve Chardonnay e/o Malvasia Istriana e/o Picolit e/o Pinot, bianco o grigio, e/o Riesling, italico o renano, e/o Ribolla Gialla e/o Sauvignon e/o Tocai Friulano, Traminer aromatico e/o Muller Thurgau in un massimo del 15%. Ha un colore giallo paglierino e un profumo delicato e leggermente aromatico e un sapore asciutto, vivace, fresco e armonico. La sua gradazione alcoolica deve essere pari ad un minimo 11,5% vol. Si consiglia di degustarlo dopo due anni di invecchiamento, abbinandolo con pietanze quali antipasti di pesce, minestre di verdure, zuppe di pesce, pesce arrosto o in salse delicate. Può essere servito anche come aperitivo. Dopo circa 20 mesi obbligatori di invecchiamento, di cui sei in botti di rovere, ottiene la qualifica di Riserva.

Come già detto in precedenza, il Colli Goriziano o Collio consta anche di diverse tipologie che si differenziano a seconda delle uve che vengono utilizzate per la propria produzione, tra queste citiamo: Collio Cabernet, Collio Cabernet franc, Collio Cabernet Sauvignon, Collio Merlot, Collio Pinot Nero, Collio Chardonnay, Collio Friulano, Collio Malvasia, Collio Muller Thurgaau, Collio Picolit, Collio Pinot bianco, Collio Pinot Bianco, Collio Pinot Grigio, Collio Ribolla o Ribolla gialla, Collio Rieling, Collio Riesling italico, Collio Sauvignon, Collio Traminer aromatico.


PETRUCCO REFOSCO DAL PEDUNCOLO ROSSO RONCO DEL BALBO 2012

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,8€


L’azienda vinicola Il Gruppo Italiano

L’azienda vinicola il Gruppo Italiano è la prima cantina italiana ad essere conosciuta in tutto il mondo, soprattutto per merito della commercializzazione di vini molto pregiati. L’azienda viene gestita dalle dieci cantine di cui è provvista, le quali sono disposte tutte nelle zone più predisposte alla viticoltura. Scopo principale del gruppo è quello di valorizzare il vino italiano, facendo in modo di migliorarne la diffusione nel commercio. Per questo motivo, le persone che portano avanti tale progetto sono sempre alle prese con ricerche, sperimentazioni, animando il tutto con la loro forte passione e con una grande costanza nel lavoro. La loro attività avviene assolutamente nel massimo rispetto per l’ambiente, utilizzando tecnologie che salvaguardano la salute del consumatore. Gli ettari di terreno gestiti dal Gruppo Italiano sono all’incirca 1080.


L’Azienda vinicola Pighin

L’azienda di Risano è in possesso di circa 150 ettari di terreno adibiti a viticoltura. I terreni vengono coltivati dopo un attenta selezione all’insegna dell’individuazione di quali vitigni siano più compatibili con la zona. Per ottenere uve dalle qualità eccelse, viene utilizzato il sistema d’impianto Guyot, ma ghià grazie alla natura alluvionale dei terreni coltivati, i vini bianchi hanno un sapore aromatico, accompagnato da freschezza ed equilibrio. I vini prodotti dall’azienda vinicola ilGruppo Italiano sono i seguenti: Pinot Grigio, Chardonnay, Sauvignon D.O.C., Merlot D.O.C., Cabernet D.O.C., Cabernet D.O.C., Cabernet Sauvignon D.O.C., Refosco dal P.R. D.O.C., Merlot Riserva D.O.C., Rosso Riserva.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO