Riviera del Garda o Garda Bresciano

La zona vinicola

L'area di produzione del Riviera del Garda o Garda Bresciano si trova sulle colline del Garda che si affacciano nella provincia di Brescia, sul versante occidentale del Lago conosciuto come le colline Valtensi. Sono colline di natura morenica. Il lento succedersi di periodi glaciali con altri a

clima mite determinò il periodico avanzare e poi ritirarsi dei ghiacciai. La valle del Garda venne così modellata dal ghiacciaio dell’Adamello-Brenta sul preesistente profondo solco originatosi da un’ampia frattura della crosta terrestre; durante i periodici ritiri venivano lasciate delle colline di

depositi morenici, che ora costituiscono la morfologia principale della zona. Nei primi anni del XIX secolo il territorio venne bonificato dall’area paludosa preesistente, e poi il terreno venne

dissodato e successivamente coltivato. L’origine del lago è fluvio-glaciale, cioè prende origine

dallo scioglimento dei ghiacci del grande ghiacciaio Adamello-Brenta e poi dal lento modellamento prodotto dall’azione dei fiumi immissari. Soprattutto alla sommità delle colline e sulle porzioni alte dei versanti i terreni sono sabbiosi. C'è poi una fascia intermedia dove troviamo terreni originati da un misto di antica morena, mescolata a componenti alluvionali limo-argillose, terreni molto adatti alla produzione dei rossi. Seguono le aree un tempo paludose e quindi spesso ricchissime di sostanza organica, generalmente situate sul fondo delle vallette laterali, ai piedi delle colline o in zone di remoto allagamento nella fascia in antichità a bordo lago. Qui ottengono vini ricchi di colore, con profumi speziati e intensi, ottimo corpo, ricca trama, equilibrata consistenza e adatti al medio lungo affinamento. Infine troviamo le zone di deposito glaciolacustre, ricchissime in limi a argille, senza ciottoli e sabbia, diverse dai circostanti terreni morenici. Il suolo è pesante, freddo, ricco di calcare e altri sali. Le radici faticano a crescere in profondità, ma trovano un terreno ricchissimo che forniscono vini molto sapidi. Sono terreni adatti ai vini bianchi e anche ai Chiaretti decisi e intensi.

Il Lago di Garda

Ca' del Bosco Franciacorta Cuvee Prestige 0,75 lt.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29€


I vitigni

Un grappolo di Riesling Il vitigno principale con cui si produce il bianco del Riviera del Garda è il Riesling Italico, vitigno molto vigoroso, ottimo climi particolarmente freddi in quanto matura abbastanza tardi, anche se ha bisogno di microclimi particolari e riparati per esprimersi al meglio. nei climi temperati si trova a disagio e produce vini mediocri.

Il Riesling Italico, sinonimo del Riesling originario della Germania, è una delle uve più rinomate e utilizzate nella produzione mondiale di vini bianchi. Gli aromi e i sapori sono molto caratteristici ed unici e si contraddistingue per la sua longevità, dovuta ad un'alta acidità, tanto che può evolvere anche per decenni ed è impiegato nella produzione di vini spumanti, nonostante la bassa alcolicità dei vini prodotti. Raggiunge anche elevate concentrazioni zuccherine, sfruttate nella produzione di vini dolci. Ai vini fornisce intensi e penetranti aromi floreali, ferrosi e mielati con molte componenti minerali e profumi caratteristici di idrocarburo. Questa aromaticità è dovuta alle alte concentrazioni di monoterpeni, anche di 50 volte superiori alla media degli altri vitigni.


  • La Franciacorta L'area di produzione del Franciacorta si trova in provincia di Brescia, tra il lago di Iseo, i fiumi Oglio e Mella e le colline che si estendono intorno al comune di Rovato. Il terreno è origine glaci...
  • I colori del vino La produzione dell'Oltrepò Pavese Metodo Classico include una vasta zona della provincia di Pavia, una fascia vitivinicola collinare di confine tra la Lombardia e la Liguria che già nell’antichità ved...
  • I dintorni del Lago di Garda L'area di produzione del Lugana DOC comprende le provincie di Brescia e Verona, nella zona limitrofa al Lago di Garda dove la pianura si caratterizza per i fertili suoli di matrice argillosa. Le argil...
  • Lo Spumante L'area di produzione dell'Oltrepò Pavese DOC è posta su una fascia collinare in provincia di Pavia, dove la migliore zona per le varietà i vini bianchi si ha in alta Valle Versa e in alta Valle Scurop...

Acque e monti di Leonardo tra lago d'Iseo, Valcalepio e Valcamonica

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17€
(Risparmi 3€)


Il Riviera del Garda o Garda Bresciano DOC bianco

La denominazione di origine controllata Riviera del Garda o Garda Bresciano fu istituita nel lontano 21 luglio 1967 per autorizzare la produzione di vini bianchi, rosati e rossi in molti comuni della provincia di Brescia.

La base ampelografica per i bianchi prevede l'impiego del Riesling Italico e Riesling Renano e altri vitigni fino ad un massimo del 20%.

Le rese massime non devono essere superiori alle 11 tonnellate per ettaro e si possono iscrivere all'albo soltanto i vigneti pedecollinari e collinari, di buona esposizione situati ad una altitudine non superiore ai 350 metri s.l.m. e con esclusione di terreni pianeggianti umidi.

Le operazioni di vinificazione possono essere effettuate anche nell'intero territorio della provincia di

Brescia e su richiesta nelle province di Verona e Mantova.

Il Riviera del Garda Bresciano o Garda Bresciano bianco presenta un colore paglierino con riflessi verdognoli, brillante. Il profumo è delicato e può presentare note aromatiche, con sapore leggermente amaro. Il palato è vellutato. Si abbina bene ai formaggi a pasta morbido, alle uova sode, al pesce di lago e al pesce fritto.


Le aziende

Le aziende producono molti rossi, mentre i bianchi ancora non conoscono una notorietà a livello nazionale e il loro consumo è soprattutto locale. Ci si puo rivolgere a poche aziende, tra cui l'Ente Vini Bresciani a Brescia, l'Azienda Agricola Montecorno a Desenzano del Garda, le Cantine Formentini a Ghedi e l'Azienda Agricola La Torre a Mocasina di Calvagese Riviera.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO