Bellavista

L'azienda

L'azienda Bellavista, con sede a Erbusco in provincia di Brescia, rappresenta insieme alle altre due grandi Berlucchi e Ca' Del Bosco, il gotha dei produttori del Franciacorta spumante. La sua fondazione risale al 1977 ad opera di Vittorio Moretti, coadiuvato dall'enologo Mattia Vezzola. L'azienda produce circa un milione di bottiglie l'anno dai vigneti che per un centinaio di ettari sono di proprietà. Altri ottanta ettari circa sono invece in affitto. È possibile visitare l'azienda su prenotazione, ma non acquistare direttamente i vini.

Bellavista ha diviso gli ettari a disposizione in 107 parcelle da vinificare separatamente e poi assemblare con la maestria della grande casa vinicola.

Le fasi di vinificazione e affinamento, che arriva anche a 72 mesi, vengono tutte effettuate a mano, per garantire quella qualità che solo la sensibilità dell'appassionato produttore riesce a garantire.

Le produzioni sono grandiose, gli spumanti non hanno nulla da invidiare ai più reputati Champagne, mentre i vini tranquilli, sia rossi, ma soprattutto bianchi, confermano l'elevata qualità.

Purtroppo l'azienda non fornisce descrizioni della sua cantina, ma dai risultati ne possiamo dedurre che si avvalga delle più moderne tecnologie oltre che della più grande tradizione.

Il Gran Cuvee di Bellavista

Franciacorta Bellavista Alma Gran Cuvee 0,75 lt.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25,5€


I vini

cantina bellavista L'azienda Bellavista non vinifica solo gli spumanti Franciacorta, ma anche vini bianchi di grande pregio, un rosso di ottima qualità e un Brandy.

La produzione del Franciacorta spumante è certamente la gamma di punta dell'azienda, con ben sei differenti tipologie con un rosato e un Satèn presenti. La produzione si completa con l'ottimo rosso IGT dal Cabernet Sauvignon e dal Merlot e dalla linea di bianchi Curtefranca, dove lo Chardonnay viene vinificato in purezza e in qualche caso tagliato con il Pinot Bianco.

La qualità, in tutti i vini della gamma, è una costante, con prodotti dagli innumerevoli abbinamenti.


  • spumante Per gli spumanti il discorso e i principi non si discostano molto da ciò che è stato detto per lo Champagne. Si tratta sempre di un vino con le bollicine. Il suo utilizzo nelle ricette è molto apprezz...
  • http://www.wineblog.it/wp-content/2009/09/canale-vino-enoteca-regionale-roero.jpg Il vino Roero (Roero rosso, Roero Arneis, Roero Arneis spumante) viene prodotto nella zona omonima, in provincia di Cuneo, in Piemonte, sulle colline che guardano il Tanaro, caratterizzate da un sole ...
  • La Vernaccia di  Quaquarini L'area vinicola della Vernaccia Serrapetrona è una piccola area collinare a 50 chilometri dal Mar Adriatico e 50 chilometri dall'Appennino marchigiano, in provincia di Macerata.La geologia è la stes...
  • Il bianco e gli antipasti La zona vinicola del Canavese si sviluppa sulle colline moreniche intorno al lago di Candia, a una quarantina di chilometri a nord di Torino. Il Canavese è suddiviso in Alto Canavese,intorno alle vall...

Bellavista Brut Docg Millesimato 7045274 Vino Spumante, Cl 75

Prezzo: in offerta su Amazon a: 36,8€
(Risparmi 11,1€)


Il Top di Bellavista: la Gran Cuvée Imperiale Brut

Ottenuta con un perfetto assemblaggio condiviso alla pari dallo Chardonnay e dal Pinot Nero, questa Cuvée è senz'altro una delle massime espressioni di vino spumante che si possa desiderare al mondo. Il 2002 in particolare, con una produzione di circa 80.000 bottiglie, sembra essere una delle annate storiche, se non la migliore, per la casa e il suo vintage. Il colore oro brillante apre l'impatto visivo, con una spuma compatta e soffice, che non accenna a sfiorire mai. La gamma olfattiva racchiude complessità ed eleganza ineguagliabili, con il bergamotto, la cera d'api e il polline che si avvolgono nella crusca, nella nocciola e in brillanti toni minerali. Fanno da sfondo la clorofilla e i fiori bianchi. Il palato riprende pienamente le sensazioni del naso, con una bella persistenza e un ottimo equilibrio. Matura sette mesi in acciaio. Da provare con l'astice in salsa di patate e noce moscata.


Franciacorta Gran Cuvée Satèn

La Gran Cuvée Satèn è ottenuta dallo Chardonnay in purezza. Per produrre la tipologia Satèn, la pressione atmosferica in bottiglia deve essere inferiore alle 5 atmosfere. La produzione si attesta sulle 40.000 bottiglie l'anno, a un prezzo di circa 35 euro. Il vini è di un bel dorato con sfumature smeraldo, con una schiuma compatta e soffice. L'olfatto è complesso, floreale e agrumato, dipinto di verbena e tè verde, pompelmo e mandorla. Ottimo palato, setoso e arricchito dal richiamo alle sensazioni olfattive. Lunghissimo il finale minerale e agrumato, con ottimi abbinamenti per l'insalata di granseola e limone.


Franciacorta Gran Cuvée Rosé

Franciacorta Gran Cuvée Rosé Il Rosé di Bellavista rispecchia gli splendidi risultati dei precedenti, con un bel rosa tenue. Il Pinot Nero apporta i delicati aromi dei frutti rossi, fragola e prugna, mentre lo Chardonnay offre al vino il garofano e i toni minerali. Ottimo palato, con la freschezza carbonica delle bollicine in evidenza e una bella sensazione fruttata avvolta in un'equilibrata sapidità. Struttura molto solida, che ben si abbina con piatti ricchi di sapori come le lasagne e patate.


Franciacorta Cuvée Brut

Non meno pregiato dei precedenti, questo vino ha un prezzo piu abbordabile, nonostante si attesti comunque sui 20 euro di prezzo. Ottenuto con l'attento assemblaggio dei tre vigneti, l'impatto visivo risulta di un bel colore oro verdolino con la spuma molto vivace. Ottime sensazioni di frutta esotica al naso, con l'ananas e il lime che sfumano sulla nocciola. Anche al palato si riaffacciano le note agrumate che rinfrescano ottimamente la bocca. Affinato sia in acciaio che in legno per sette mesi, si serve con il rombo in salsa d'asparago.


Franciacorta Vittorio Moretti

Ottimo spumate in onore del fondatore della casa vinicola. Il colore oro si sfuma di un bel verde chiaro, alla vista brillante, con le bollicine che salgono fini ed eleganti lungo il bicchiere. La gamma olfattiva è ben fruttata, con la pesca bianca e le nespole seguite dagli agrumi e sfumate da piccole sensazioni floreali. Palato rinfrescante e ben equilibrato in acidità, dalla persistenza aromatica delicata, con la frutta e gli agrumi ancora in evidenza. Da provare con i frutti di mare in antipasto.




COMMENTI SULL' ARTICOLO