La differenza tra Champagne e Spumante

Cosa è uno Champagne

Uno Champagne, per la legislazione sulla difesa dei prodotti a denominazione geografica ormai riconosciuta in quasi tutto il mondo, è un vino effervescente ottenuto con il metodo classico, detto "Champenoise", che può essere elaborato solo a partire da tre varietà di uve, il Pinot Noir, il Pinot Meunier e lo Chardonnay, coltivate esclusivamente nella regione della Champagne, a 150 chilometri a nord est di Parigi, secondo i lotti di terreno registrati nel dipartimento della Marna, dell'Aisne, della Seine-et-Marne e della Haut-Marne, con al centro la montagna di Reims, centro storico della vinificazione nella regione.

La legislazione è molto complicata e contribuisce ad elevare qualità e costi del vino.

Un Moscato piemontese

Bicchieri da champagne Stölzle Lausitz Quatrophil 292ml, set da 6, come soffiati a mano, resistenti ai lavaggi in lavastoviglie

Prezzo: in offerta su Amazon a: 27,96€


Cosa è uno spumante

Il Moët ChandonUno spumante è un vino effervescente generico ottenuto secondo differenti metodi di lavorazione e a partire da diverse qualità di uve, coltivate in tutto il mondo. Ormai ogni nazione ha comunque sia adottato varie legislazioni per proteggere i propri prodotti, tra cui i vini spumante. Perciò un vino spumante può essere molto differente per origine, tipologia, uvaggio e altre caratteristiche, e i migliori hanno guadagnato una loro denominazione di origine geografica in modo da avere una propria identità, sia in Italia che oramai in Spagna e altri paesi.

Nel caso più classico italiano possiamo citare il Franciacorta, regolato dal suo disciplinare, che stabilisce terreni iscrivibili all'albo, uvaggio da utilizzare e altre caratteristiche del vino. Anche il Prosecco puo essere un ottimo esempio, con i suoi disciplinari a difesa della produzione locale.


  • tappo che scoppia Ci sono bottiglie diverse da tutte le altre, in maniera profonda e completa; bottiglie che più che un vino contengono un modo di essere, un’icona, una tradizione. Ci sono vini e vini, spumanti e spuma...
  • Dom Perignon Se siete appassionati di champagne e, in generale, di enologia, vi si drizzeranno le orecchie all’ascolto di questi anni: 1985, 1988, 1988, 1990 e 1995. Non stiamo dando i numeri, ma semplicemente par...
  • brindisi champagne Lo Champagne, nonostante sia considerato un vino esclusivo e molto costoso, viene utilizzato non così raramente in diverse ricette. Si tratta di ricette non da tutti i giorni, che hanno qualcosa di sp...
  • vini Nei precedenti articoli si è trattato il tema degli abbinamenti tra vini e cibo. A questo punto può essere utile fare un riassunto. Il principio di base che si deve sempre tenere a mente è che i piatt...

WINOMO Bere telefono supporto ad innesto auto Air Vent Mount Soft Drink acqua tazza di caffè bottiglia inserto con regolare dimensioni per veicolo Automobile

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,98€


La differenza tra Champagne e Spumante

champagne La differenza tra Champagne e spumante, dal punto di vista legislativo, è enorme, anche nella stessa Francia, dove lo spumante generico viene indicato con il nome di Crémant.

Il Crémant può essere prodotto in varie regioni francesi, tra cui le più famose la Provenza e la Borgogna, e altre zone del meridione transalpino. Anche tra queste regioni ci sono enormi differenze nei disciplinari, per uve impiegate, invecchiamenti e altre caratteristiche. Per quanto riguarda la spumantizzazione, in Francia è generalmente obbligatoria quella classica della Champagne. Le differenze nei gusti invece sono ancora più grandi, visto che le uve sono completamente diverse e soprattutto crescono in condizioni climatiche nettamente diverse tra le varie zone.

Anche nel confronto con gli altri paesi le differenze sono notevoli. A parte la legislazione, pensata e dedicata per uno specifico prodotto, le regole sopra descritte per i Crémant francesi sono essenzialmente le stesse. Se ad esempio la Franciacorta ha nei suoi obbiettivi una produzione, tra l'altro riuscitissima, del tutto simile a quella dei famosi vini effervescenti d'oltralpe, altri disciplinari portano a dei risultati completamente differenti, come per il prosecco, l'Oltrepo Pavese Metodo classico per non parlare degli spumanti dolci piemontesi o di altri ottenuti dal moscato in varie zone d'Italia.


Spumante e champagne

brindisi La qualità di Spumanti e Champagne ha raggiunti livelli davvero elevati. Nelle due terre di produzione tradizionale, vale a dire l'Italia e la Francia, l'obiettivo perseguito dai viticoltori è proprio la ricerca della perfezione, per poter proporre una prodotto eccezionale. Il costo, quindi, giustifica l'impegno ed il lavoro. Esistono però delle cantine che si sono aggiudicate un posto d'onore, stiamo parlando delle migliori produttrici rispettivamente di spumante e champagne, riconosciuti da sommelier e intenditori. Tra gli spumanti si devono ricordare alcune cantine storiche di Franciacorta come Ca' del Bosco e Berlucchi che hanno reso famoso questo territorio nel mondo. Esistono spumanti di grande qualità anche in altre regioni come il Veneto, ad esempio la cantina Adami, e il Piemonte, con la cantina La Scolca. Per quanto riguarda gli champagne citiamo tre storiche maison, famose in tutto il mondo: Louis Roderer, Dom Pérignon e Krug. Fate però attenzione al prezzo se decidete di acquistare questi vini!




COMMENTI SULL' ARTICOLO